Per la tua passione Scegli sempre il TOP

MOSTRA FOTOGRAFICA Viaggi di un curioso sentimentale

MOSTRA FOTOGRAFICA | Viaggi di un curioso sentimentale

MOSTRA FOTOGRAFICA. Viaggi di un curioso sentimentale di Daniele Mugnaini.

Mugnaini 01
Mugnaini 02
Mugnaini 03
Mugnaini 04

MOSTRA FOTOGRAFICA Viaggi di un curioso sentimentale di Daniele Mugnaini

Inaugurazione venerdì 21 febbraio 2020
La mostra sarà visitabile in orario di negozio fino al 7 marzo

Daniele Mugnaini è nato in Toscana, ma ha vissuto in molti posti: agli inizi in quanto figlio di un militare della Marina, poi per lavoro, ma soprattutto per amore. Taranto, Milano, Roma, Bruxelles, Lugano, Genova. Si considera un vagabondo e ama il mare.
Si è occupato per molto tempo delle Risorse Umane per grandi aziende come l’Italsider e Snam, ma negli anni Novanta si è avvicinato e appassionato al libro antico, divenendo il fondatore della società “Osservatorio Libri”, che è diventata una banca dati sul libro antico e casa editrice. Si considera tanto uno storico quanto un amante delle nuove tecnologie.
Ama fotografare con le ottiche fisse.


Daniele Mugnaini è un curioso

È un famelico divoratore di storie, di avventure, di racconti. Di parole e di immagini. Ama i libri forse un po’ di più della fotografia, ma entrambe gli servono per conoscere luoghi e persone.
Questa mostra fotografica racconta il viaggio. Non uno in particolare, un po’ tutti. Perché il viaggio consente l’incontro con volti, persone, pensieri, immagini, profumi, al di là della meta.
La sua mostra fotografica parla di quella scintilla, quel colpo di fulmine che ha fatto nascere in lui un interesse: perché le emozioni dei volti ritratti sono in realtà le emozioni che ha provato chi scatta, in un gioco di genuina empatia.
La selezioni degli scatti presenti nella mostra fotografica racconta una Italia che non c’è più: quella che ancora si poteva vedere con facilità fino agli anni Ottanta, fatta di bambini che corrono per strada e vecchi che guardano seduti sulle sedie intrecciate, di donne che lavorano, di mani che faticano. Di unghie sporche e di fiaschi di vino.
In questa mostra fotografica ha raccontato le lavandaie della Lucania con il loro senso della comunità, i gesti forti, ritmici, il loro antico e faticoso mestiere: l’acqua fredda che lava e forse semplifica in un essenziale bianco e nero una vita ripetitiva fatta di bellezza e rabbia.
Ma soprattutto ha raccontato le persone e il loro ambiente, sia che fosse la strada o l’interno di una casa; li ha lasciati mettere in posa, oppure li ha ritratti di sfuggita, fermando nel tempo le loro espressioni distratte, scrutandone gli sguardi.
Daniele Mugnaini è un curioso sentimentale da sempre interessato all’Uomo e tutto, nella selezione delle immagini in mostra, lo racconta. In origine queste fotografie sono state scattate, provinate, stampate e scelte con l’aiuto dell’amica Feli Giubbi, che ha cercato di raccontare e trovare un filo rosso tra gli scatti. Poi gli anni sono passati il progetto è sedimentato, è maturato, ha assunto anche una nuova veste, pronto per essere esposto in questa mostra fotografica e iniziare così una nuova vita, un nuovo viaggio.

Tutti i marchi appartengono ai legittimi proprietari; marchi di terzi, loghi, nomi di prodotti, nomi commerciali, nomi corporativi e di società citati sono marchi di proprietà dei rispettivi titolari o marchi registrati d'altre società e sono stati utilizzati a puro scopo esplicativo, senza alcun fine di violazione dei diritti di Copyright vigenti.
L'indicazione dei predetti marchi e loghi è funzionale ad una mera finalità descrittiva dei servizi erogati da Atticom S.r.l.


Oltre all'articolo MOSTRA FOTOGRAFICA Viaggi di un curioso sentimentale che hai appena letto ti potrebbero interessare anche: PhotoFactory